La Torre di Pisa non è l’unica torre pendente della città?

-Che cce tocca fa’ ppe campà.

Cosa tocca fare a un architetto… per non sfigurare… tenere perfino la Torre di Pisa.

🤔 Sai che non è l’unica torre pendente della città? Ebbene si, ce ne sono altre, altri campanili pendenti pur leggermente, a causa del terreno.

La pendenza è dovuta a un cedimento del terreno sottostante verificatosi nelle prime fasi di costruzione.

La torre pendente è il campanile della cattedrale di Santa Maria Assunta, in piazza Duomo, nonché caratteristico e famoso monumento per la pendenza divenuto simbolo della città e fra i simboli d’Italia.

Il campanile è alto 57 metri oltre 58 comprendendo il piano di fondazione, è stato costruito nell’arco di due secoli, (dodicesimo e quattordicesimo), più di 14 mila tonnellate, in esso predomina la linea curva, con giri di arcate cieche e sei piani di loggette.

#architettoumberto 3331650443 Chiedi una consulenza o info, sono gratuite 👍

Architettura italiana per tutti i tempi, in inglese la Pisa tower meglio nota come leaning tower.

Arrivederci, Umberto Proietto


(#adyglio comunicazione, marketing, editing)

Ecobonus 110% come funziona. Efficientamento energetico e adeguamento sismico. Ristrutturi gratis col Decreto Rilancio?

Ecobonus 110% ? Come funziona, è tutto gratis? Efficientamento energetico e adeguamento sismico.
🔹 Puoi ristrutturare casa gratis tramite
▪ sconto in fattura ▪ cessione del credito ▪ detrazione credito d’imposta. Il Super bonus potenziato da luglio 2020 a tutto il 2021, forse ci saranno proroghe 2022.

Di seguito qualche spunto, tutto da approfondire.

🔹 ISOLAMENTO TERMICO delle superfici opache verticali e orizzontali dell’involucro dell’edificio (incidenza superiore 25% della superficie disperdente lorda).
DETRAZIONE fino a 60.000 € moltiplicato per il numero di unità immobiliari che lo compongono.

🔹 PARTI COMUNI degli edifici, sostituzione IMPIANTI di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati di riscaldamento, raffrescamento o fornitura di acqua calda sanitaria a condensazione, efficienza di almeno classe A, a pompa di calore, inclusi ibridi o geotermici anche abbinati a installazione di fotovoltaici e sistemi accumulo, microcogenerazione.
DETRAZIONE max € 30.000 moltiplicato per le unità immobiliari dell’edificio, ok anche per le spese bonifica e smaltimento impianto sostituito.

🔹 Edifici UNIFAMILIARI come sopra.

🔹 RISPARMIO ENERGETICO. I lavori dovranno migliorare di almeno due classi di efficienza = attestato prestazione energetica (APE) rilasciato da tecnico abilitato prima e dopo i lavori.

🔹PANNELLI SOLARI 48.000 € max, € 2.400 ogni kWh potenza nominale dell’impianto solare fotovoltaico. spetta solo in caso di CESSIONE in favore di GSE dell’energia non auto-consumata in sito.

🔹 Asseverazione del professionista incaricato per adeguamento antisismico che attesti la congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati.

👉 E molto altro… infissi, colonnine di ricarica, etc.

#architettoumberto +39 3331650443
Approfondisci 👍 Consulenze gratuite telefona o scrivi subito!

Nel post citiamo solo alcuni punti chiave del Decreto rilancio ossia gli eco-bonus e sisma-bonus e affini, potenziati al 110%, danno possibilità di

detrazione fiscale,

sconto in fattura, permetteranno la cessione del credito,

lo sconto del credito d’imposta,

il credito è “bancabile“.

Ripartiranno l’architettura, l’edilizia e tutti i settori dell’economia italiana col Decreto Cura Italia e il Decreto Rilancio?

Saluti e se vorrete, come sempre… parliamone. Arrivederci Umberto Proietto.

Giunti al terzo solaio e travi, pronti prima del getto di cemento, a copertura del secondo piano fuori-terra del fabbricato

Terzo solaio

Giunti al terzo solaio e travi, pronti prima del getto di cemento, a copertura del secondo piano fuori-terra del fabbricato che guarda i monti Nebrodi.
– Non mi stanco mai di procedere e assistere alla creazione e realizzazione di qualcosa di così tangibile che sarà vissuto giorno per giorno e per anni, la CASA

– Si lavora duro sotto il sole… ma seguirà la classica “mangiata” post ‘gettata’, una festa ad ogni risultato… soddisfazione condivisa con la proprietà e lo staff dell’impresa di costruzioni che mi onorano ogni volta invitandomi.

Step by step l’edificio prende forma dal progetto

“Spendi bene il tuo denaro”, affidati alla giusta impresa di costruzioni e ad architetto di esperienza! Contattaci per info
(architettura e #progettazione +39 3331650443 tel & whatsapp). #architettoumberto

Construction site work in progress 3rd floor of an house, kind of architecture and buildings work that I like. 

Nel Tunnel della sicurezza, ponteggio in prospettiva. Light at the end of a scaffold tunnel

Nel Tunnel della “sicurezza“, 😁 ponteggio in prospettiva. Light at the end of a scaffold tunnel.
🔸 PONTEGGI, fino agli inizi del 900 si facevano in legno strutturale (per edilizia, a norma)

🔸 Michelangelo costruì la cupola della Basilica di San Pietro con questo tipo di ponteggio.

🔸 I ponteggi moderni sono in acciaio, talora in alluminio, in qualche parte del mondo usano i materiali possibili, esempio il bambù
e sono necessariamente utilizzati per costruire o ristrutturare edifici, anche per questioni di sicurezza

🔸 Per i non addetti ai lavori 😉
– montare un ponteggio standard necessita di Autorizzazione Ministeriale e
PIMUS (piano di montaggio, uso e smontaggio, dispositivo di sicurezza).

🔸 Allestimento: ancoraggi a muro, parapetti, cavallette prefabbricate, tavole fermapiede in acciaio,
scale, intavolati in acciaio, distacco tra bordo interno e edificio non oltre 20 cm, parasassi per caduta materiale, dispositivi di protezione, sistemi arresto caduta, linea vita
protezione individuale: imbracatura, guanti, scarpe, casco, etc.
🔸 Segnaletica di sicurezza.

🔸 Esistono pure i Trabattelli sono
ponteggi mobili per opere di finitura, tinteggiatura, manutenzione
– non necessitano autorizzazione, devono avere il marchio CE.

☑ Contattami, approfondimenti +393331650443 tel whatsapp
Preventivi e CONSULENZE GRATUITI
#architettoumberto

Buildings architecture and scaffolding perspective.

Nel Tunnel della sicurezza, ponteggio in prospettiva. Light at the end of a scaffold tunnel

(#adyglio comunicazione & marketing)

Mobilità elemento fondamentale di territori e città. La vita del cittadino consiste in perenne movimento fra zone, quartieri, edifici e luoghi.

🏃 “Se corri come un fulmine Ti schianti come un tuono”. (Cit. film “Come un tuono”).

La Mobilità è un elemento fondamentale dei territori e delle città. La vita del cittadino consiste in un perenne movimento fra zone, quartieri, edifici e luoghi.

🏃🏃« If you run like a lightning you will crash like a thunder».

Chi fra tutti noi, non si è mai chiesto… “Chi va, chi viene, … ma dove andiamo tutti quanti?
È dunque chiaro che
una mobilità agevole = migliora la qualità della vita degli abitanti dei territori (città o luoghi).

Nella storia abbiamo imparato che
la mobilità ha condizionato fortemente l’evoluzione tramite gli insediamenti umani.

In seguito la “rivoluzione tranviaria” e quella “automobilistica” hanno consentito le urbanizzazioni e coloninazzazioni urbane di interi territori e pure l’abbandono di altre aree.

#architettoumberto +39 3331650443 se hai domande da porre, sarò lieto di argomentarle insieme.

A Roma, lunghissima e piacevole passeggiata alla scoperta della famosa villaborghese e i suoi spazi, giardini e panorami.

Arrivederci 😉

Mobilità elemento fondamentale di territori e città. La vita del cittadino consiste in perenne movimento fra zone, quartieri, edifici e luoghi.

(#architettoumberto in collaborazione con #adyglio comunicazione & marketing)

Risanando la muratura per rimuovere l’umidità, spunta emerge pavimento in cotto antico

Risanando la muratura al fine di rimuovere l’umidità di una casa… dopo circa 80 anni = dai bombardamenti della “seconda guerra mondiale”, abbiamo RINVENUTO un PAVIMENTO in cotto 15×15, di fornace, fatto a mano, rimasto sepolto per tutti questi anni…

Ti è capitato nulla di simile? Raccontacelo.

Cercando di risolvere problemi di umidità in fabbricati limitrofi, ecco che la storia si racconta, ridandoci anche cenni di architettura ed edilizia del tempo.

🚧 +39 3331650443 chiama e approfondisci, consulenza gratuita #architettoumberto

Nella foto il pavimento in cotto, ai tempi fatto a mano, il muro in pietra, l’ombra di me che fotografo durante i lavori in corso presso un cantiere.

Arrivederci Umberto Proietto 👍

Ogni casa dovrebbe avere un albero, uno spazio esterno dove piantare i propri ortaggi.

Ogni casa dovrebbe avere un albero, uno spazio esterno dove piantare i propri ortaggi. (cit.)

Quanto sopra può tradursi in un buon design o in cattivo design e funzionalità, ma sono certo che tutti tendono a far bene.

Personalmente è la prima cosa che ho fatto costruendo casa mia diversi anni fa, piantai un albero oggi 🌲 un bell’albero, ben cresciuto 👍.

Saving the City” la proposta di Rogers Stirk Harbour & Partners indica la 👉 NECESSITÀ di una rivoluzione che porti nel tempo alla COSTRUZIONE di ABITAZIONI di produzione industriale
– ben progettate,
– costruite rapidamente,
– performanti e anche accessibili.

La battaglia di Richard Rogers si basa sulla sostenibilità e la qualità dei grandi progetti di edilizia residenziale e di alloggi con efficienza energetica + sviluppo urbano orizzontale + efficienza nell’uso del territorio di qualsiasi struttura verticale.

➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖ +39 3331650443 free info #architettoumberto consulenze gratuite, informare non costa nulla
➖➖➖ ➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖

Ogni casa dovrebbe avere un albero, uno spazio esterno dove piantare i propri ortaggi.

Edilizia, riaprono i cantieri. Carpenteria per realizzare seminterrato, iniziamo con travi di fondazione

🏠 Edilizia, riaprono i cantieri. Carpenteria lavori in corso per realizzare seminterrato, iniziamo con le travi di fondazione (in foto) dette anche travi rovesce

Le fondazioni a trave rovescia sono in pratica delle travi a forma di “T“, affondate nel terreno, si realizzano in edilizia come soluzione efficace nel contrastare i cedimenti differenziati del terreno e nella progettazione antisismica.

Mi appassiona vedere sorgere giorno dopo giorno un fabbricato sia esso per abitazione, casa, azienda o altra destinazione d’uso.

È altresì entusiasmante ricevere le vostre richieste, esservi utile dandovi Informazioni, Suggerimenti o Approfondimenti.

CONTINUATE a farlo senza esitare. Per ”Spendere MEGLIO il vostro denaro” 😉

👉 Contact me +39 3331650443 #architettoumberto
Puoi seguirmi su instagram.com/uproietto – fb.me/umbertoproiettoarchitetto

_______________________________________

Architettura della FEDE al tempo del COVID-19. Tempo fa avevamo postato la realizzazione di questa cappella votiva eccola oggi.

🙏 Architettura della FEDE al tempo del COVID-19. Tempo fa avevamo postato la realizzazione di questa cappella votiva, eccola com’è oggi.

I luoghi sacri della fede, in tutto il mondo, non si erano mai chiusi in tutta la storia dell’uomo, San Pietro, Il Santuario della Madonna di Lourdes, San Giovanni Rotondo luoghi di Padre Pio, il Santuario della Madonna di Siracusa, la Sagrada Familia, Medugorje e persino il Santo Sepolcro di Gerusalemme.

⛪ Il corona virus ci ha costretti anche nella preghiera, a isolarci e a disertare i Sacri luoghi della Fede comprese tutte le chiese.
👉 Ma non sarà un Virus o le restrizioni ad esso legate, a fermare la FEDE e religioni.

Mai avremmo pensato accadesse quel che stiamo vivendo… Quarantenr, isolamento sociale…

I miei committenti qui hanno cercato di non farsi mancare nulla, di ottenere una copertura ampia per maggiore protezione, ma la Fede è Fede, quindi vai con santi, preghiere, Padre Pio, la Madonna e ovviamente Gesù, oltre a San Giuseppe e Gesù Bambino, Sant’Antonio da Padova… vi propongo le aggiunte

Comunque anche la fede fa’ architettura ed edilizia.


👉 #architettoumberto 📲 3331650443 Puoi seguirmi pure su www.instagram.com/uproietto o su fb.me/architettoumberto se ti va.

La bellezza architettonica. Architectural beauty by Leon Battista Alberti,

La bellezza architettonica. Architectural beauty by Leon Battista Alberti, per me ormai una presenza quotidiana.

Incontro Leon Battista Alberti, per la prima volta nella mia vita, studiando storia dell’architettura, poi nel 2015 alla Biennale di Venezia vedo un piccolo manifesto riportante una sua frasi sulla bellezza…

“La Bellezza è la somma di tutte le parti messe insieme, in maniera tale che non è necessario aggiungere, né togliere niente, né alterare”.

La riporto sul mio blog nel 2016, da allora mi rendo conto che in crescendo arrivano quotidianemte sul blog prima decine, poi centinaia di visitatori che cercano notizie su di lui.

Ne sono molto fiero! Ho quindi deciso di riportare alcuni approfondimenti fra i quali due dei suoi progetti più importanti e significativi, la facciata di Santa Maria Novella

Facciata di Santa Maria Novella – Leon Battista Alberti, Electa Editrice

e il Palazzo Rucellai a Firenze

Palazzo Ruccellai – Leon Battista Alberti Electa Editrice

Sono felice che uno dei più grandi Architetti del Rinascimento accompagni la mia quotidianità professionale.

– Leon Battista Alberti descrisse tutta la casistica relativa all’architettura moderna, sottolineando:
… l”importanza del progetto e
… le diverse tipologie di edifici a seconda della loro funzione e utilizzo.

– L’aspetto innovativo delle sue proposte, soprattutto in ambito architettonico, consisteva nella “rielaborazione moderna dell’antico, cercato come modello da emulare e non semplicemente da replicare”.

L’ideale estetico di Alberti si basa sulla ricerca dell’armonia proporzionale, sulle forme proporzionate e modellate sull’uomo.

– Come architetto, Leon Battista Alberti è considerato, insieme al Brunelleschi, il fondatore dell’architettura rinascimentale.

Fra le sue opere di architettura…
“La facciata marmorea di Santa Maria Novella” fra le opere più importanti del Rinascimento fiorentino.

Chiesa di Santa Maria Novella. Firenze. Foto personale

Il primo intervento verso il 1350, il registro inferiore fu ricoperto di marmi bianchi e verdi grazie ai fondi da un tale Turino del Baldese deceduto due anni prima. I lavori si interruppero, poi durante il Concilio di Firenze, che si tenne anche nel convento dal 1439, venne RIBADITA la necessità di COMPLETARE la FACCIATA, così dopo circa un ventennio si offrì il ricco mercante Giovanni di Paolo Rucellai, che affidò il progetto al suo ARCHITETTO di FIDUCIA, Leon Battista Alberti il quale si dedicò al
completamento della facciata di Santa Maria Novella, adottando in quest’ultima un rivestimento a MARMI POLICROMI seguendo un disegno chiaro e lineare; edificò per lui anche un palazzo che divenne modello dei palazzi signorili del Rinascimento e la Cappella di San Pancrazio.

Leon Battista Alberti nacque a Genova nel 1404. Studiò a Padova e a Bologna, dove nel 1428 si laureò in Diritto Canonico, poi visse sempre tra Firenze e Roma.

La sua cultura lo rese ricercato. Così ebbe modo di esprimersi:

A Ferrara, qui per gli Estensi progettò l’Arco del Cavallo sul quale poggia la Statua equestre di Nicolò III d’Este e il campanile della cattedrale della città;

A Roma, Papa Nicolò V lo incaricò del riordino urbanistico della città e del restauro di S. Maria Maggiore, S. Stefano Rotondo, S. Teodoro;

A Rimini, nel 1450, per Sigismondo Pandolfo Malatesta, progettò il rivestimento con nuove strutture della chiesa gotica di S. Francesco a Rimini, che divenne il Tempio Malatestiano.

A Mantova per i Gonzaga progettò la chiesa di San Sebastiano a pianta centrale

e la chiesa di Sant’Andrea a pianta longitudinale.

Architetto ma anche letterato, filosofo e poeta, si occupò teoricamente delle varie arti scrivendo numerosi trattati tra i quali: il Della Pittura, il De Re Aedificatoria scritto e il De Statua.

Leon Battista Alberti morì a Roma nel 1472.

La sua opera cambiò e incise fortemente in tutte le scienze, architettura, arte, letteratura, filosofia e storia.

Oggi noi tutti, per varie ragioni, ci ritroviamo coinvolti e partecipi, ma mai spettatori non interessati alla sua arte e al suo genio.

Modern architecture by the Renaissance architecture?

Beauty is the sum of all parts put together, so that is not necessary to add, neither remove anything, nor change.