“La Bellezza è la somma di tutte le parti messe insieme, in modo tale che non sia necessario aggiungere, togliere niente, né alterare” Leon Battista Alberti.

La bellezza architettonica. Architectural beauty by Leon Battista Alberti, per me ormai una presenza quotidiana.

Incontro Leon Battista Alberti, per la prima volta nella mia vita, studiando storia dell’architettura, poi nel 2015 alla Biennale di Venezia vedo un piccolo manifesto riportante una sua frasi sulla bellezza…

“La Bellezza è la somma di tutte le parti messe insieme, in maniera tale che non è necessario aggiungere, né togliere niente, né alterare”.

La riporto sul mio blog nel 2016, da allora mi rendo conto che in crescendo arrivano quotidianemte sul blog prima decine, poi centinaia di visitatori che cercano notizie su di lui.

Ne sono molto fiero! Ho quindi deciso di riportare alcuni approfondimenti fra i quali due dei suoi progetti più importanti e significativi, la facciata di Santa Maria Novella

Facciata di Santa Maria Novella – Leon Battista Alberti, Electa Editrice

e il Palazzo Rucellai a Firenze

Palazzo Ruccellai – Leon Battista Alberti Electa Editrice

Sono felice che uno dei più grandi Architetti del Rinascimento accompagni la mia quotidianità professionale.

– Leon Battista Alberti descrisse tutta la casistica relativa all’architettura moderna, sottolineando:
… l”importanza del progetto e
… le diverse tipologie di edifici a seconda della loro funzione e utilizzo.

– L’aspetto innovativo delle sue proposte, soprattutto in ambito architettonico, consisteva nella “rielaborazione moderna dell’antico, cercato come modello da emulare e non semplicemente da replicare”.

L’ideale estetico di Alberti si basa sulla ricerca dell’armonia proporzionale, sulle forme proporzionate e modellate sull’uomo.

– Come architetto, Leon Battista Alberti è considerato, insieme al Brunelleschi, il fondatore dell’architettura rinascimentale.

Fra le sue opere di architettura…
“La facciata marmorea di Santa Maria Novella” fra le opere più importanti del Rinascimento fiorentino.

Chiesa di Santa Maria Novella. Firenze. Foto personale

Il primo intervento verso il 1350, il registro inferiore fu ricoperto di marmi bianchi e verdi grazie ai fondi da un tale Turino del Baldese deceduto due anni prima. I lavori si interruppero, poi durante il Concilio di Firenze, che si tenne anche nel convento dal 1439, venne RIBADITA la necessità di COMPLETARE la FACCIATA, così dopo circa un ventennio si offrì il ricco mercante Giovanni di Paolo Rucellai, che affidò il progetto al suo ARCHITETTO di FIDUCIA, Leon Battista Alberti il quale si dedicò al
completamento della facciata di Santa Maria Novella, adottando in quest’ultima un rivestimento a MARMI POLICROMI seguendo un disegno chiaro e lineare; edificò per lui anche un palazzo che divenne modello dei palazzi signorili del Rinascimento e la Cappella di San Pancrazio.

Leon Battista Alberti nacque a Genova nel 1404. Studiò a Padova e a Bologna, dove nel 1428 si laureò in Diritto Canonico, poi visse sempre tra Firenze e Roma.

La sua cultura lo rese ricercato. Così ebbe modo di esprimersi:

A Ferrara, qui per gli Estensi progettò l’Arco del Cavallo sul quale poggia la Statua equestre di Nicolò III d’Este e il campanile della cattedrale della città;

A Roma, Papa Nicolò V lo incaricò del riordino urbanistico della città e del restauro di S. Maria Maggiore, S. Stefano Rotondo, S. Teodoro;

A Rimini, nel 1450, per Sigismondo Pandolfo Malatesta, progettò il rivestimento con nuove strutture della chiesa gotica di S. Francesco a Rimini, che divenne il Tempio Malatestiano.

A Mantova per i Gonzaga progettò la chiesa di San Sebastiano a pianta centrale

e la chiesa di Sant’Andrea a pianta longitudinale.

Architetto ma anche letterato, filosofo e poeta, si occupò teoricamente delle varie arti scrivendo numerosi trattati tra i quali: il Della Pittura, il De Re Aedificatoria scritto e il De Statua.

Leon Battista Alberti morì a Roma nel 1472.

La sua opera cambiò e incise fortemente in tutte le scienze, architettura, arte, letteratura, filosofia e storia.

Oggi noi tutti, per varie ragioni, ci ritroviamo coinvolti e partecipi, ma mai spettatori non interessati alla sua arte e al suo genio.

Modern architecture by the Renaissance architecture?

Beauty is the sum of all parts put together, so that is not necessary to add, neither remove anything, nor change.

In tempi di Corona virus, fermiamo i runners e cos’altro?

🏃‍♂️🏃‍♀️ Ad alcuni runners bisogna dargli bastonate nelle gambe? 😉😢😁.
Stanno vanificando tutto quello che stiamo facendo le persone coscenziose.

Un piede in movimento …
Un messaggio con foto dal Palazzo della Civiltà Italiana, una delle meravigliose sculture che circondano l’edificio.
VI PREGO ABBIATE PAZIENZA




#restiamoacasa e combattiamo il Corona virus.




#iorestocasa #andratuttobene #restateacasa #coronavirus #COVID19 #architettoumberto #palazzodellaciviltàitaliana

Il legno in edilizia è ottima scelta. Casa in legno è eco – sostenibile, naturale, rinnovabile e sicura. Scopri perché

Tipica casa in legno. Courmayeur

Uso del legno nelle costruzioni, in edilizia? È un’ottima scelta.
Il legno è un materiale eco – sostenibile, naturale e rinnovabile.

Una CASA o un fabbricato costruito con il legno:

  • Non è facilmente infiammabile come si potrebbe erroneamente pensare.
  • Sicurezza maggiore per eventi sismici, vista la naturale elasticità del legno.
  • Sana. Una costruzione in legno evita uso di sostanze chimiche e collanti.
  • Resistente.
  • Alta efficienza energetica
  • Legno lamellare e cemento armato oppure tutta in legno
  • Risparmio nei costi di costruzione e nei consumi
  • Assicurarsi che il legno abbia le necessarie certificazioni.

(Foto è un esempio, complimenti ai colleghi e attori del settore che l’hanno realizzata)

——————————————————— 👉 Rivolgersi ad un esperto progettista del settore, tecnico specializzato, architetto di esperienza e innovativo…
❇ “Spendi bene il tuo denaro” Informati è gratis!
Contact me
+39 3331650443 tel / whatsapp

Uso del legno nelle costruzioni, in edilizia è ottima scelta.Casa in legno, materiale eco – sostenibile, naturale, rinnovabile e sicuro. Scopri perché

Un buon tetto amplia e rende più fruibile e sano il tuo fabbricato, aggiunge spazio, design e VALORE patrimoniale all’edificio.

Cantiere aperto per la ristrutturazione di un tetto, muratori e carpentieri a lavoro con montaggio del ponteggio dopo lo svellimento del tegolato di copertura, che verrà accatastato per un successivo riutilizzo.
Casa, garage magazzino o altro…

🔹 Un buon tetto AMPLIA e rende più fruibile e sano il tuo fabbricato, aggiunge SPAZIO design e VALORE patrimoniale all’edificio.

_________________________________👍 QUALITÀ dei materiali, dei lavori eseguiti e la messa in posa = GARANZIA di durata nel tempo _________________________________

👍 RISPARMIO, nei lavori fatti bene non si spende più denaro, si GUADAGNA nel tempo. _________________________________

👍 Con i dovuti permessi e progetto, ovviamente se non fosse a norma di Legge non guadagnerebbe il giusto valore.

🔼 Info, consulenza gratuiti
+39 3331650443 chiedi subito una consulenza o approfondimenti su come fare bene e risparmiando 👍#architettoumberto

Quali finestre preferisci? Ora puoi cambiarle! Il 50% di detrazione fiscale per sostituzione infissi quali spese comprende?

“Troverete le donne ideali ad ogni angolo e poi… è stata creata la terra Rotonda” ma a proposito di rotonde…

 Finestre rotonde o squadrate? Con il 50% di Detrazione fiscale puoi scegliere finalmente la sostituzione di infissi (finestre, persiane serramenti avvolgibili).

Quali spese rientrano nel bonus infissi⁉
Ecobonus è  se esegui interventi di miglioramento termico dell’edificio.

_____ Il bonus infissi comprende fornitura e posa in opera di:
 finestre
 porte d’ingresso
 persiane, avvolgibili, scuri, cassonetti, elementi accessori sostituiti in contemporanea agli infissi
 tende da sole (se non danno a nord)
 sostituzione vetri

_____ Possono beneficiare del bonus serramenti
 proprietari o nudi proprietari
 locatari
 comodatari
 familiare convivente
 chi ha diritto di godimento tipo usufrutto, uso, abitazione o superficie
 se vendi l’appartamento la parte residua del bonus non ancora usata, si trasferisce a chi acquista casa / immobile
 in caso di decesso, la detrazione passa all’erede se abita nella casa o trasferisce residenza.

_____ Per acquisire diritto alla detrazione fiscale finestre devi:
 effettuare pagamento con bonifico bancario o postale
 inviare pratica ENEA causale versamento L.296/06 e modifiche, risparmio energetico
 codice fiscale di chi deve usufruirne
 codice fiscale o partita Iva ditta da cui hai comprato.

_____ ℹ Capire meglio la detrazione fiscale:
= importo che lo Stato ci SCONTA dalle tasse da pagare
 Es. acquisto finestre valore 5.000 €
= detrazione fiscale 50%
= 2.500 € che pagheremo in meno allo Stato ripartiti in 10 anni.

______________________________________

 Per altre info e approfondimenti puoi contattarmi +39 3331650443 via telefono o whatsapp oppure scrivimi. Arrivederci #architettoumberto


___________________________________________
Foto scattata a Messina oblò del traghetto. Porthole of ferryboat.

Hai un fabbricato simile? Vuoi conoscerne il valoreo recuperarlo, ristrutturarlo?

Hai un fabbricato simile? Vuoi
– conoscerne il VALORE
– RECUPERARLO
– VALE LA PENA!
– RISPARMIO e DETRAZIONI FISCALI?

👌 Contattaci +39 3331650443 tel, whatsapp

Eccoci qui con strumenti per effettuare il RILIEVO del fabbricato.
✏ È sempre entusiasmante l’avventura di Restauro, recupero, risanamento conservativo di antiche case, questa è di fine 800.

 Dentro mura di cinta, centro storico di una città medievale sull’Etna quale è Randazzo.
 Ridare vita ad una abitazione che nei secoli ha svolto il suo ruolo nella storia del territorio.
 Costruzione muratura bellissimi stipiti, Architrave, balcone e Beccatelli in pietra lavica del locale vulcano

Contattaci +39 3331650443 tel, whatsapp
Sopralluogo + Consulenza GRATIS
#architettoumberto

Restoration of an ancient house with lava stone architecture.

Dell’architetto Zaha Hadid la Stazione Marittima di Salerno

Da Zaha Hadid a Salerno grande opera di architettura, attiva la “Stazione Marittima” inaugurata nel 2016.

Pur avendo lasciato questo mondo un’altra sua opera di architettura, ce la terrà viva in memoria.

In queste foto che hanno cercato di catturare ciò che i miei occhi manano hanno visto, dal progetto con cui nel 1999 cioè ben 17 anni fa, l'”architetta“, vinse il concorso bandito dalla bella e portuale città di Salerno, la signora Hadid presente anche in Sud Italia.

Zaha Hadid architect, projects and architecture in Italy too.

Zaha Hadid, da Baghdad a Miami il ciclo della sua vita, nel mondo le sue architetture.

Architetto o architetta e designer, cultura, arte e anche fashion style, con un seguito di quasi 250 dipendenti, fra gli studi di architettura più importanti del mondo.

Ho voluto emozionarmi con questa visita presso la Stazione Marittima… by night 😁