Igloo per Vespaio areato o ventilato per evitare umidità in casa / edificio, ottenendo fondazioni impermeabilizzate. Funziona?

Vespaio areato, ventilato, no umidità dal terreno

Certo che funziona! Igloo per Vespaio aerato, ventilato, o igloo per pavimenti. Come evitiamo o smaltiamo l’umidità nel costruire o ristrutturare casa / edificio? Al fine di ottenere fondazioni impermeabilizzate realizziamo appunto il cosiddetto vespaio areato usando gli igloo.

Il vespaio aerato è una struttura tramite cui si realizza una camera d’aria per separare l’edificio dal terreno, smaltisce l’umidità quindi evita che i muri assorbano l’acqua del sottosuolo.

Se una costruzione è a diretto contatto con il terreno manca del necessario nonché utile strato di separazione, all’interno del quale  circoli l’aria per continuo ricambio.

Gli antichi Romani già rialzavano il piano di calpestìo tramite muretti sotterranei o contenitori di terracotta.

Vespaio aerato con igloo, no umidità dal suolo

Vespaio con igloo:
– casseri a perdere (es. a granchio)
– materiale plastico riciclato;
– su magroni in calcestruzzo;
– elementi ad incastro, rendono una superficie piana e autoportante sulla quale si getta la soletta;
– ok anche nelle ristrutturazioni di locali a piano terra;
– forma a cupola, consente di sopportare carichi elevati (come i soffitti a volta).

L’igloo vespaio contrasta pure il gas Radon, gas inerte radioattivo e pericoloso quando e se ristagna in luoghi chiusi.

(Quanto sopra fornisce solo qualche indicazione e info, ovviamente non può approfondire l’argomento in completezza)

#architettoumberto 3331650443 consulenza gratuita, architetto Umberto Proietto.

(#adyglio comunicazione)

Igloo per Vespaio areato o ventilato per evitare umidità in casa / edificio, ottenendo fondazioni impermeabilizzate. Funziona?

Autogrill a ponte, Montepulciano A1, una sosta per i due sensi di marcia


AUTOGRILL di Montepulciano, solo uno per i due sensi di marcia, in autostrada A1, quando si dice OTTIMIZZARE
Architettura in acciaio, vetro e cemento armato tipico esempio di “struttura a schematizzazione statica semplice“, nonostante la sua imponenza e l’apparentente complessità, l'”attraversamento autostradale a CAMPATA UNICA” rende le caratteristiche più importanti cioè: sicurezza e funzionalità.

🔸 “L’autogrill più ardito del mondo” lo definì la Pavesi negli anni ’60 (Pavesini)
🔸 simbolo del boom economico, un bar immenso anche un ristorante e il supermercato, lì, a cavallo delle due corsie dell’autostrada
🔸 Uno dei primi “autogrill a PONTE” d’Europa con un ottimo impatto paesaggistico

🔸 Chiuso nel 2018 per manutenzione straordinaria a seguito delle verifiche innescate dal crollo del Ponte Morandi

Foto sulla Autostrada A1 Firenze Roma, prima della chiusura.

Non c’è più, l‘autogrill di Montepulciano (Siena) demolito pezzo dopo pezzo, interessante era “a ponte” sull’autostrada.

Valdichiana, negli anni ’60 l’architetto Angelo Bianchetti lo aveva ideato, fermo dal 2018 per problemi strutturali, dopo spazio alla nuova area di sosta, laterale all’autostrada, come si fa oggi ai tempi moderni…

#ArchitettoUmberto 3331650443 consulenza gratuita, telefona o scrivi senza esitare


Autogrill a ponte, Montepulciano A1, una sosta per i due sensi di marcia

Condominio, servitù, tubazioni esterne, ecc, cosa è legittimo

Condominium exterior pipes – tubazioni esterne muri perimetrali

Condominio, servitù, tubazioni, ecc. Tutto ciò che è preesistente all’acquisto della casa / appartamento, NON può essere contestato (tubazioni idriche, scarichi, ecc), il dopo è da vedere caso per caso).

Antonio M. mi ha scritto che ‘il condomino proprietario dell’appartamento al 1° piano vuole ricavare un bagno in una stanza lontana dalla sua colonna di scarico facendo passare lo scarico del nuovo BAGNO all’ESTERNO, fino a raggiungere la colonna di scarico principale.
Ma Antonio al piano terra ha il GIARDINO dove spesso mangia d’estate, quindi, oltre all’aspetto estetico non piacevole avrebbe anche il disagio di sentire eventuali RUMORI di SCARICO mentre MANGIA.

Chiede se tutto ciò è LEGITTIMO?
Lo può fare anche se non intacca, secondo Antonio, la sua proprietà?

Risposta. Tutte le tubazioni idriche, colonne di scarico, cavidotti antenne, ecc, vengono eseguite al momento della costruzione del fabbricato / condominio, costituiscono fin dall inzio per ogni condomino delle servitù attive o passive.

Quindi tutto ciò che è preesistente al momento dell’acquisto della casa / appartamento non può essere contestato, diversamente, la realizzazione di uno scarico come vuole fare il vicino del primo piano andrebbe a costituire delle “nuove servitù” e ad ‘interessare i muri perimetrali del fabbricato che sono di proprietà condominiale.

Per cui qualsiasi opera diversa dall’impianto iniziale dev’essere preventivamente approvata dall’assemblea condominiale e dai singoli condomini direttamente interessati.

Il vicino non può realizzare nulla se non all’ottenimento di quanto sopra più le autorizzazioni comunali.

A. chiede: – È legittimo?
– NON lo è, intacca il suo muro esterno del condominio, come detto i muri esterni sono di proprietà condominiale.
(Risposta riferisce a quanto descritto dal sr. Antonio, altri particolari potrebbero renderla diversa)


Architetto +393331650443 #architettoumberto chiama ora


Architettura e tubi, tubature, in edificio vari scarichi fognari, parte integrante in edilizia sono i tubi di scarico e spesso accanto ci sono anche insegne di attività commerciali come nella foto, questa di Fergi, ma pure i panni stesi ad asciugare, e altro, creano un insieme che fa parte dell’occhio urbano quotidiano almeno in questo esempio.

Apartments in building, image with exhaust pipes, sewerd rain, all this stuff is architecture? Such a drain pipes in condowall / apartment building? Here you are.

Cari saluti a te che leggi, Umberto Proietto architetto. #architettoumberto 3331650443 “chiama ora” consulenza gratuita.

Condominio, servitù, tubazioni, ecc. Tutto ciò che è preesistente all’acquisto della casa / appartamento, NON può essere contestato (tubazioni idriche, scarichi, ecc), il dopo è da vedere caso per caso).

Breve giro con me su un solaio che diviene tetto in questo video. Duemila metri quadrati di pannelli per la copertura del tetto.

Solaio diventa tetto

In questo breve video fai un giretto con me su solaio che diviene tetto. Ci sono 2 mila metri quadrati di pannelli per la copertura del tetto, direttamente dall’industria che li produce.

Hai un tetto da fare o da ristrutturare? Un buon TETTO AMPLIA e rende più fruibile e sano il tuo fabbricato, aggiunge SPAZIO design e VALORE patrimoniale all’edificio.

Vuoi risparmiare e avere qualità? Chiedimi degli #incentivifiscali e dei #bonusfiscali
__________________________________________

QUALITÀ di materiali, lavori eseguiti e messa in posa = GARANZIA di DURATA

Con i dovuti permessi e progetto, ovviamente, se non fosse a norma di Legge non guadagnerebbe il giusto valore.

Gli autoarticolati hanno portato in cantiere la termocopertura in questo caso a “greche”, che con un muletto è stata scaricata e accatastata distribuendola in più siti, nei duemila metri quadri di superficie del tetto dell’autosalone, (nonché officina meccanica, elettrauto, multiservizi) .

I pannelli sono di varie lunghezze e sono stati montati sulla nostra struttura in acciaio zincato già realizzata e saldata.


Contattami #architettoumberto
+393331650443
Consulenza gratuita e senza impegno,
approfondisci per fare bene risparmiando
__________________________________________


Video shows a roof construction, also this, is architettura, architecture.

L’edilizia ovviamente si occupa di ristrutturare, realizzare o trasformare tetti. Nel video siamoa Randazzo sul solaio mentre attuiamo edilizia industriale in questo casousando una termocopertura con parti in acciaio zincato e pannelli codiddetti sandwich.

Arrivederci e… a presto. Intanto tanti saluti, Umberto Proietto architetto.

APE certificazione di prestazione energetica di un edificio

APE

🔹 Nelle settimane dell’architetto c’è spesso pure l’APE, non è l’operoso insetto 🐝 ma di certo è altrettanto indispensabile, si tratta di un elaborato necessario in pre e post intervento edilizio, fondamentale anche per accedere a: bonus 110, eco-bonus, sisma bonus, bonus ristrutturazione.

L’APE è il certificato che descrive le caratteristiche energetiche e l’efficienza energetica di un immobile assegnando ad esso una classe energetica, inoltre è obbligatorio nel caso in cui tu voglia vendere casa o altro edificio.

➖ +393331650443 #architettoumberto
➖ 🔹 Approfondimenti collaborazioni ➖
➖ ➖ 🔹 Consulenza Gratuita 🔹 ➖ ➖

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: