L’architetto gioca con le bolle di sapone a Villa Borghese

🏃 Se corri come un fulmine
Ti schianti come un tuono.

🏃 If you run like a lightning you will crash like a thunder.

Nella foto sono a Villa Borghese (Roma), affascinato anch’io dalle bolle di sapone giganti, ci gioco a colpi di testa.

Che architettura le bubble soap?

Una bolla di sapone non è altro un fine strato di acqua e sapone formanti una SFERA con superficie iridescente, di solito rimane sferica per pochi secondi poi scoppia da sé o per contatto con altri oggetti in grado di assorbire il liquido che la circonda.

Le bolle di sapone rappresentano la più piccola area di superficie tesa tra due punti o due confini e il concetto di “sfera perfetta”.

Il SAPONE non rinforza le bolle ma le stabilizza grazie ad un fenomeno conosciuto come “effetto Marangoni“.

Il SAPONE inoltre RIDUCE l’EVAPORAZIONE così la bolla dura un po’ più a lungo.

La forma sferica dovuta alla “tensione superficiale” porta alla formazione di una sfera perché questa possiede la minima superficie per un dato volume.

La forma può essere visibilmente distorta da correnti d’aria e quindi anche dal gonfiaggio.

Così per dire … 😀

#architettoumberto +39 3331650443 contattaci se hai domande da porre. Saluti 👍

L’architetto gioca con le bolle di sapone giganti a Villa Borghese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.